Travel @annikagordon

Viaggi 2021, la nuova ordinanza del ministro Speranza

News 04/08/2021  By  Giulia Giacchino

Il governo italiano informa di importanti novità relative al turismo Extra Ue con la nuova ordinanza del 29 luglio 2021 valida dal 31 luglio al 30 agosto 2021.

Viene esteso l’elenco dei paesi che gli italiani possono visitare per turismo che si aggiungono alle destinazioni previste nell’elenco A e C, mentre vengono confermate le restrizioni per gli stati ad alto rischio, come Sri Lanka e Brasile, ed esce dall’elenco D la Thailandia.

 Ma vediamo le regole nel dettaglio.


ELENCO A E C - Paesi Europei

Mentre per i paesi dell’elenco A non sono previste restrizioni o obblighi, per quelli del gruppo C non sono previste particolari motivazioni all’ingresso (fatte salve limitazioni da controllare per ogni singolo paese) ed è richiesto: 

  • il Modulo dPLF (digital Passenger Locator Form) da presentare al vettore al momento dell’imbarco oppure una certificazione di avvenuta vaccinazione con attestazione del completamento del ciclo vaccinale da almeno 14 giorni o l’avvenuta guarigione con cessazione dell’isolamento o effettuazione nelle 48 ore precedenti di un test antigenico o molecolare negativo da presentare sottoforma di EU Digital COVID Certificate .

Nel caso in cui non venga presentato il dPLF o uno dei certificati sopra indicati, ci si deve sottoporre ad isolamento fiduciario o sorveglianza sanitaria di 5 giorni e effettuare un test molecolare o antigenico al termine dell’isolamento.

Paesi dell'elenco A:
San Marino, Città del Vaticano

Paesi dell’elenco C:
Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco, Israele.

Per i paesi dell’elenco C consiglio di controllare per maggiori dettagli il sito dell’Unione Europea dove si trovano maggiori informazioni per ogni singolo paese oltre alle regole di ingresso.

Palma di Maiorca

ELENCO D - Paesi Extra Europei

L’elenco del gruppo D prevede i territori Extra Ue :
Albania, Arabia Saudita, Armenia, Australia, Azerbaigian, Bosnia ed Erzegovina, Brunei, Canada, Emirati Arabi Uniti, Giappone, Giordania, Libano, Kosovo, Moldavia, Montenegro, Nuova Zelanda, Qatar, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord (compresi Gibilterra, Isola di Man, Isole del Canale, basi britanniche nell’isola di Cipro), Repubblica di Corea, Repubblica di Macedonia del Nord, Serbia, Singapore, Stati Uniti d’America, Ucraina, Taiwan, Regioni Amministrative Speciali di Hong Kong e Macao.

Se si è soggiornato o transitato nei 14 giorni precedenti al rientro in Italia in uno di questi paesi è obbligatorio: 

  • compilare il dPLF 

  • fare un tampone 72 ore prima del rientro (48 per REGNO UNITO)

  • isolarsi per 5+ giorni più un tampone alla fine dell'isolamento.

Disciplina Speciale

Per Giappone, Usa e Canada è prevista una disciplina speciale che prevede che se si proviene da una di queste destinazioni si deve presentare al rientro in Italia il modulo dPLF e un certificato verde o equivalente senza quarantene o limitazioni.

Abu Dhabi @junhan-foong

ELENCO E - Altri Paesi

Il resto dei Paesi non inclusi nelle liste rientra invece nell’elenco E, in questi paesi si può accedere solo per esigenze lavorative, assoluta urgenza, salute e studio, rientro presso il domicilio.

ULTERIORI REGOLE

Eccezione: se i voli sono Covid Free, come quelli Emirates su Dubai ed Abu Dhabi, si possono evitare la quarantena e il tampone.

NOTA BENE: la rimozione delle limitazioni agli spostamenti dall’Italia verso alcuni Paesi non esclude che questi Paesi possano ancora porre dei limiti all’ingresso. Per questo è necessario effettuare un controllo per ogni singola destinazione al fine di verificare se sono previste limitazioni per gli italiani, ad esempio se l’Italia ha aperto i viaggi verso il Giappone qui è ancora vietato l’ingresso per i turisti internazionali. Per questo vi consiglio di controllare la pagina di Viaggiaresicuri.it o chiedere informazioni a World Explorer ad info@worldexplorer.it .

Fonte: Ordinanza del 29 luglio 2021

@charlottenoelle

In conclusione

Noi di World Explorer stiamo monitorando la situazione costantemente grazie ai numerosi uffici locali con cui collaboriamo e vi terremo aggiornati per eventuali novità. 

Ma una cosa è sicura, manca sempre meno per #tornareaviaggiare un #traveldreams2021.

 




Giacchino

Vuoi saperne di più su questo tema? Non esitare a contattarci!